Università degli Studi di Milano - Centro di ricerca sulle cellule staminali
indietro HOME // News

Siracusa, il 2015 a scuola inizia con le staminali

7 gennaio 2015

Il 2015 al Liceo Scientifico “L. Einaudi” di Siracusa si apre con un momento importante sotto il profilo scientifico. I ragazzi dell’Einaudi incontrano Marco Onorati, ricercatore  presso il Dipartimento di Neurobiologia della Yale University, negli Stati Uniti.

L’evento, organizzato dal Prof. Salvatore Spallina, si è incentrato sulla ricerca di frontiera nel campo delle cellule staminali, in particolare delle cellule staminali embrionali e delle cosiddette pluripotenti indotte (iPS). Tra gli argomenti analizzati, la possibilità di generare in vitro i neuroni che muoiono nella Còrea di Huntington, una grave malattia neurodegenerativa ad oggi senza cura. Ed infine, una domanda affascinante: “Cosa ci rende umani?”. Un interrogativo evolutivo cui la possibilità di generare, a partire da cellule staminali, neuroni specifici del nostro cervello (in particolare della nostra neocorteccia), potrebbe fornire una risposta.

Il Liceo riprende, con Marco Onorati, un dialogo cominciato nel 2010 in occasione della “Giornata UniStem 2010”, presso l’Università degli Studi di Milano, evento dedicato agli studenti delle scuole superiori, organizzato dalla Prof.ssa Elena Cattaneo, co-fondatrice del Centro UniStem. Il percorso è poi proseguito nel 2011, a Siracusa, unitamente ad Elena Cattaneo e Marco Onorati con un evento organizzato ad hoc e negli anni 2012 e 2013 con la partecipazione degli studenti alle Giornate UniStem Day coordinate e promosse dal Centro UniStem e organizzate presso l’Università di Catania, tra gli oltre 50 Atenei aderenti in tutta Europa.

Un appuntamento cui gli studenti dell’Einaudi rispondono sempre con grande entusiasmo e curiosità.

 

SCRITTO IL 8 January 2015 - TAG: